Home / Libri / Scienze sociali / Le Neuroimmagini ID: B20981
Visualizza l'immagine in formato grande

Le Neuroimmagini

Categorie:
Autore: G. BISI - G. CASTELLANO - F. CAUDA - F. D’AGATA - R. RICCI - K. SACCO - D.M. TORTA - M. ZUFFRANIERI
ISBN: 978-88-7947-561-7
Paese originale: Italia
Lingua originale: Italiano
Data di pubblicazione: 2012
Inviato da:
Aggiungi il libro ai preferiti
Il libro è già aggiunto ai preferiti
I preferiti: 0 questo libro.
Le neuroimmagini sono sempre più utilizzate, costituendosi tra le metodologie di indagine privilegiate delle neuroscienze, sia per la scarsa o nulla invasività delle procedure, sia perché i risultati ottenuti con queste tecniche stanno consentendo progressi scientifici estremamente rilevanti per la spiegazione del funzionamento del sistema mente-cervello, normale e patologico. Pertanto, in molti percorsi universitari per le lauree in Psicologia e in Medicina esse costituiscono parte dei programmi di diversi corsi, quali neuroscienze, neuropsicologia sperimentale/clinica, neurofisiologia, neurologia, psichiatria. Inoltre, corsi specifici sulle tecniche di neuroimmagine cominciano a costituire parte integrante di percorsi di studio in Psicologia, Medicina e altre discipline scientifiche, sia a livello universitario che post-universitario. Oggi, infatti, è diventata necessaria la formazione di figure professionali che, all’interno di una struttura clinica o di ricerca, svolgano esami di neuroimaging avanzato. La progettazione e l’esecuzione di tali esami strumentali necessita la presenza di un’equipe altamente specializzata, con specifiche competenze. Oltre allo psicologo e al medico, altre figure professionali, in particolare esperti in matematica, fisica nucleare, informatica, statistica e ingegneria biomedica, si ritengono indispensabili all’interno del gruppo di lavoro. In particolare, a livello sperimentale, le tecniche avanzate di neuroimmagine richiedono l’attuazione di ricerca scientifica all’interno di differenti discipline: lo sviluppo di modelli matematici e fisici per l’implementazione di sequenze sempre più efficaci e capaci di migliorare la risoluzione spaziale, temporale e funzionale delle immagini prodotte; lo sviluppo di nuovi modelli statistici e di tecniche di analisi dei dati in grado di ricavare in modo attendibile la maggior quantità possibile di informazione; la creazione di programmi informatici per la costruzione dei paradigmi e l’analisi dei dati.
Il libro descrive le principali metodiche di neuroimmagine anatomica e funzionale, includendo le tecniche più innovative e le ricerche scientifiche più attuali. Dopo una doverosa riflessione sui presupposti teorici ed epistemologici delle neuroimmagini, per ogni metodica vengono descritti i principi fisici di funzionamento, i principi fisiologici dell’attività cerebrale su cui si basa la generazione del segnale e la conseguente formazione dell’immagine, i metodi di post-processamento e di analisi dei dati, le modalità di creazione dei protocolli e dei paradigmi clinici e sperimentali, i vantaggi e i limiti. Sono inoltre presenti alcuni Box, in cui sono forniti cenni storici relativi alle metodiche descritte, alcune applicazioni interessanti in campo clinico o di ricerca, aneddoti e curiosità.
Altri libri relativi:
Accedi, per favore

E-mail:

Password:

Crea un account gratis

Hai dimenticato la password?