Home / Libri / Scienze sociali / A Colpi di Penna ID: B16632
Visualizza l'immagine in formato grande

A Colpi di Penna

Categorie:
Autore: AA.VV
ISBN: 9788877663528
Paese originale: Italia
Lingua originale: Italiano
Inviato da:
Aggiungi il libro ai preferiti
Il libro è già aggiunto ai preferiti
I preferiti: 0 questo libro.

"Inventio (l’arte di trovare le cose da dire), dispositio (l’ordine con cui dirle), elocutio (la forza dell’espressione), memoria (la capacità di ricordare), actio (il modo di porgere): cinque le regole d’oro della buona comunicazione. Non è un pentalogo tratto da un manuale di scrittura creativa, si tratta delle cinque sezioni dell’arte del dire codificate nel I sec. avanti Cristo dalla Retorica ad Herennium: le prime tre potrebbero essere l’attualissimo attacco di un corso di creative writing.
Dunque una storia che parte da lontano quella della codificazione di regole che facilitino i modi di comunicare: dalla Poetica di Aristotele al De inventione ciceroniano molti sono stati i tentativi di arrivare a delineare un procedimento che con-ducesse alla produzione di testi e discorsi, efficaci sul piano comunicativo e coerenti agli scopi che si pongono: non si tratta certo di moda passeggera ma di riproposizione di antiche questioni. Allo stesso modo parlare di creatività oggi, soprattutto in ambito didattico, può apparire pericoloso sinonimo di approssimazione, semina di vizi legati a improvvisazioni e facilonerie, rifacimento di modelli spontaneistici datati. D’altro canto sempre maggiori sono le sollecitazioni nei confronti di prestazioni poco massificate e molto legate alle unicità insostituibili degli individui. Mai come oggi la sfida per la risoluzione dei molti problemi ancora aperti, perfino in campo tecnologico e scientifico, si gioca a colpi di inventiva e immaginazione.
Al di là però di questi discorsi che porterebbero troppo lontano, o troppo vicino, attivare un laboratorio di scrittura creativa, molto più semplicemente, è stato il tentativo di mettere insieme (di nuovo una moda, quella delle sinergie) molti obiettivi: alcuni legati evidentemente alla scrittura, altri volti al riuso di conoscenze che provengono da molte discipline, altri ancora tesi al piacere del confronto reciproco, della messa in opera di una revisione continua dei testi. Infine per tutti i partecipanti è stata la scoperta di un lavoro che nasce da una motivazione condivisa, dalla passione per la lettura e per la scrittura, che ha spesso fatto dire a molti “ma come, è già finito?...”
Potrebbe bastare.
Da ultimo, questa volta, il Laboratorio di scrittura ha voluto cimentarsi anche con le operazioni legate all’editing del testo e perfino con il brivido dell’ingresso in un mercato, quello librario, ‘vero’ e non virtuale come spesso accade invece nell’ambito scolastico.
Insomma qui di seguito troverete la ‘nostra’ storia… La quale, se non v’è dispiaciuta affatto, vogliatene bene a chi l’ha scritta e anche un pochino a chi l’ha raccomodata. Ma se in vece fossimo riusciti ad annoiarvi, credete che non s’è fatto apposta…"

Altri libri relativi:
Accedi, per favore

E-mail:

Password:

Crea un account gratis

Hai dimenticato la password?